L’imprenditore e la continua ricerca per l’innovazione

Far fronte a tutte le spese aziendali non è cosa da poco, si è sempre alla ricerca di nuove strade senza mai ottenere grandi risultati. Sai qual è un’ottima strategia per risparmiare veramente? Fare efficientamento energetico, ti spiego perché…

Per l’imprenditore il benessere della propria azienda è al di sopra di ogni cosa, per questo ogni giorno contribuisce con passione alla sua crescita, godendo dei risultati e rinunciando talvolta, alle ore di sonno pur di trovare idee utili per il futuro. Forse, proprio tu che sei incappato in questo articolo, fai parte della categoria, allora mettiti comodo perché ti parlerò di qualcosa che spero ti sia d’aiuto così come lo è stato per me.

Il primo step per incrementare il guadagno è ridurre i costi, per questo motivo proprio come te, mi sono trovato in tantissime occasioni a pensare ai modi più disparati per abbattere le spese quando sarebbe bastato ottimizzare gli strumenti di cui ero già in possesso. Lo sapevi che uno dei costi che incide maggiormente sul fatturato di un’azienda è quello energetico? Beh di certo dell’energia non si può fare a meno per il proprio business, ma si può decidere di non essere schiavi. Vediamo insieme come!

Prezzo dell’energia, perché in Italia è così alto?

prezzo_energia_alto

Secondo una analisi dell’ENEA -l’ente pubblico di ricerca italiano che opera nei settori dell’energia, dell’ambiente e delle nuove tecnologie a supporto delle politiche di competitività e di sviluppo sostenibile vigilato dal Ministero dello sviluppo economico- in Italia il prezzo dell’elettricità all’ingrosso cresce vertiginosamente rispetto agli altri Paesi europei: 60% in più rispetto alla Germania con un conseguente aumento del 5% sui consumi finali.

La materia prima con cui si produce energia, i costi di trasporto, la gestione dei contatori, l’iva, senza contare le speculazioni che si presentano ogni volta che un Paese produttore di petrolio e/o metano entra in guerra, sono le voci che oltre al consumo, vanno ad incidere sulla bolletta.

Efficientamento energetico, perché è importante?

Alle voci di spesa elencate sopra aggiungi degli impianti non più al passo con i tempi e quindi un mancato efficientamento energetico e troverai (in alcuni casi a seconda del tipo di azienda) un “bel” -3% sul tuo fatturato.

Come traduci questi dati in termini imprenditoriali? Riduzione di competitività rispetto ai concorrenti italiani ed esteri che godono di costi energetici inferiori.

Perché godono di questi benefici e tu no?

  • Perché nel loro paese costa di meno l’energia al kWh, perché sono grandi aziende, con più potere d’acquisto delle medie/piccole, o fanno parte delle 3.000 aziende energivore italiane, a cui il Decreto Energivori riconosce lo sconto (che trovano addebitato sulle bollette degli altri consumatori di energia).
  • Perché consumano meno energia per unità di fatturato. Molte aziende concorrenti, infatti, grazie a incentivi, hanno già ridotto o azzerato la loro dipendenza energetica. Tramite i LED, riducendo i consumi i consumi dal 40% al 70% o con l’utilizzo del Fotovoltaico, non pagando così parte dell’energia consumata, oppure unendo entrambi, LED e Fotovoltaico, azzerando così i costi di illuminazione.

Capisci adesso perché è così importante fare efficientamento energetico? Le soluzioni sono molteplici, ma quella che fa al caso tuo è solamente una ed è fondamentale che siano degli specialisti ad occuparsene, ovvero delle ESCO.

Perché affidarsi ad una ESCO?

Le Energy Service Company, come RiESCo, nascono per offrire servizi integrati utili per ottenere l’efficientamento energetico, non limitandosi alla sostituzione dei singoli dispositivi superati, ma garantendo i risultati ed assumendosi tutti i rischi, oltre che l’onere dell’investimento.

Garantiamo:

  • Tutti i servizi necessari per attuare un progetto di risparmio energetico, dalla diagnosi energetica (fondamentale per comprendere attraverso precisi criteri economici come migliorare il consumo energetico di un’attività) fino alle attività di monitoraggio;
  • Garanzia di finanziamento del progetto;
  • Misure atte a soddisfare le esigenze specifiche di ogni singolo impianto;
  • Garanzia del risparmio, tale da permettere al beneficiario di ricoprire i costi del progetto con i risparmi generati.

In particolare RiESCo si avvale degli standard del Progetto Transparense e non solo…con il nostro atipico contratto di rendimento energetico (EPC), siamo noi a finanziare tutti gli interventi di efficientamento e guadagniamo solo sul risparmio che generiamo per il beneficiario. Vuoi saperne di più? Leggi qui